Normative di riferimento (CQ)

 

ELENCHIAMO DI SEGUITO MOLTE DELLE NORMATIVE CHE REGOLAMENTANO IL VASTO SETTORE DELLE CERTIFICAZIONI.

NORMA

TITOLO

UNI EN ISO 8402

Sistemi Qualità. Gestione per la Qualità ed assicurazione della Qualità - Termini e definizioni

Versione in lingua italiana della norma europea EN ISO 8402 (edizione marzo 1995) che recepisce senza varianti il testo dell'omonima norma internazionale ISO, edizione 1994). Stabilisce i termini e le definizioni fondamentali relativi alla qualita', ai sistemi qualita' e agli strumenti e alle tecniche per tenerla sotto controllo. Oltre i termini in lingua italiana la norma riporta i corrispondenti termini nelle lingue Inglese, francese e tedesca. Rappresenta la revisione della UNI EN 28402-92 rispetto alla quale riporta 45 ulteriori termini e definizioni utilizzati nelle UNI EN ISO 9000.

UNI EN ISO 9000/1

Sistemi qualità. Norme di gestione per la qualità e di assicurazione della qualità. Guida per la scelta e l'utilizzazione 

 

Descrive e chiarisce i concetti principali relativi alla qualita' e le interrelazioni tra di loro, fornisce una guida per la scelta e l'utilizzazione delle norme riguardanti la gestione per la qualita',

UNI EN ISO 9000/2

Sistemi qualità. Norme di gestione per la qualità e di assicurazione della qualità - Guida generale per l'applicazione delle ISO 9001, ISO 9002 e ISO 9003

 

La norma fornisce dei criteri per indirizzare i fornitori di prodotti e servizi, i clienti e gli organismi di terza parte alla corretta applicazione ed interpretazione delle norme UNI EN ISO 9001, UNI EN ISO 9002 e UNI EN ISO 9003.

UNI EN ISO 9000/3

Sistemi qualità. Norme di gestione per la qualità e di assicurazione della qualità - Guida per l'applicazione della ISO 9001 allo sviluppo, alla fornitura e alla manutenzione del software.

 

Versione italiana della norma europea EN 29000/3 (giugno1993), che recepisce integralmente la norma internazionale ISO 9000/3-91). La presente norma riprende il testo della UNI ISO 9000/3 con alcune modifiche di carattere redazionale. Fornisce indicazioni per facilitare l'applicazione della ISO 9001 (= UNI EN 29001) ad organizzazioni che si occupino di sviluppo, fornitura e manutenzione del software.

UNI ISO 9000/4

Sistemi qualità. Norme di gestione per la qualità e di assicurazione della qualità. Guida per la gestione del programma di fidatezza

 

Descrive le caratteristiche essenziali di un programma di fidatezza esauriente per la pianificazione, l'organizzazione, la direzione e il controllo delle risorse per realizzare prodotti che siano affidabili e manutenibili. In termini di gestione, si occupa di cio' che deve essere fatto perche' quando e come deve essere fatto, ma non specifica chi deve farlo e dove, in quanto le organizzazioni e i progetti sono molto diversi fra loro. Si applica ai prodotti hardware e/o software, quando le caratteristiche di fidatezza assumono rilevanza durante le fasi di funzionamento e manutenzione.

UNI EN ISO 9001

Sistemi qualità. Modello per l'assicurazione della qualità nella progettazione, sviluppo, fabbricazione, installazione ed assistenza

 

Specifica i requisiti di un modello di sistema qualita' utilizzabile dai fornitori per dimostrare all'esterno le proprie capacita' e da enti esterni (clienti, organismi di certificazione, assicuratori, ecc.) per valutare la capacita' del fornitore stesso a fornire determinati prodotti e/o servizi. Tali requisiti sono complementari a quelli prescritti sul prodotto o servizio e che il modello previsto dalla norma e' da utilizzare quando la conformita' ai requisiti specificati deve essere assicurata dal fornitore nella progettazione, sviluppo, fabbricazione, installazione ed assistenza.

UNI EN ISO 9002

Sistemi qualità. Modello per l'assicurazione della qualità nella fabbricazione, installazione ed assistenza.

 

Specifica i requisiti di un modello di sistema qualita' utilizzabile dai fornitori per dimostrare all'esterno le proprie capacita' e da enti esterni (clienti, organismi di certificazione, assicurazioni, ecc.) per valutare la capacita' del fornitore(stesso a fornire determinati prodotti e/o servizi. E' da precisare che tali requisiti sono complementari a quelli prescritti sul prodotto o servizio e che il modello previsto dalla presente norma e' da utilizzare quando la conformita' ai requisiti specificati deve essere assicurata dal fornitore nelle fasi di fabbricazione, installazione ed assistenza.

UNI EN ISO 9003

Sistemi Qualità. Modello per l'assicurazione della Qualità nelle prove, controlli e collaudi finali.

 

Specifica i requisiti di un modello di sistema qualità utilizzabile dai fornitori per dimostrare all'esterno le proprie capacità e da enti esterni (clienti, organismi di certificazione, assicurazioni, ecc.) per valutare la capacità del fornitore stesso a fornire determinati prodotti e/o servizi. E' da precisare che tali requisiti sono complementari a quelli prescritti sul prodotto o servizio e che il modello previsto dalla presente norma é da utilizzare quando la conformità ai requisiti specificati deve essere assicurata dal fornitore all'atto dei controlli e collaudi finali.

UNI EN ISO 9004/1

Sistemi Qualità. Gestione per la Qualità ed elementi del Sistema Qualità - Guida Generale

Descrive tutti gli elementi del sistema qualita' riguardante ogni fase ed attivita' del ciclo di vita di un prodotto. Fornisce esaurienti informazioni per assistere la direzione dell'organizzazione nella scelta di quegli elementi del sistema qualita' adatti alle proprie esigenze.

UNI EN ISO 9004/2

Elementi di gestione per la qualita` e del sistema qualita` - Guida per i servizi.

Versione italiana della norma europea EN 29004/2 (maggio 1993), che recepisce senza varianti la norma internazionale ISO 9004/2-91. La norma riprende il testo della UNI ISO 9004/2 con alcune modifiche di carattere redazionale. Fornisce una guida per definire e attuare un sistema per la qualita' in una organizzazione. Si basa sui principi generali descritti nella ISO 9004-87 (=UNI EN 29004-88) e fornisce una visione globale di un sistema qualita' specificamente rivolto a tutte le forme di servizi. Puo' essere applicata per sviluppare un sistema qualita' relativo a un servizio nuovo o da modificare. Puo' anche essere direttamente applicata per attuare un sistema qualita' relativo a un servizio gia' esistente. Il sistema qualita' abbraccia tutti i processi necessari per realizzare un servizio efficace, dalla fase di ricerca di mercato alla realizzazione, ivi compresa l'analisi del servizio stesso fornito ai clienti. I concetti, i criteri e gli elementi del sistema qualita' descritti sono Applicabili a tutte le forme di servizi, sia quelli a carattere esclusivo di servizio, sia quelli svolti in combinazione con la fabbricazione e la realizzazione di un bene materiale. Le situazioni possibili possono essere viste come una variazione continua che va dal caso di un servizio strettamente collegato ad un prodotto, fino al caso in cui vi e' una scarsa quantita' di bene materiale coinvolto. Appendice A: Esempi di servizi ai quali puo' essere applicata la norma ISO 9004-2; Appendice B: Tabella comparativa per gli elementi del sistema qualita'; Appendice C: Bibliografia. Appendice ZA: Riferimenti normativi a pubblicazioni internazionali e corrispondenti a pubblicazioni europee.

UNI EN ISO 9004/3

Sistemi Qualità. Gestione per la Qualità ed elementi del Sistema Qualità - Guida per i materiali da processo continuo

Illustra gli elementi base per definire ed attuare le modalita' di gestione per la qualita' alle aziende che producono materiali e prodotti derivati da processi continui. Per materiali da processo continuo si intendono sia i prodotti che i semilavorati solidi, liquidi o gassosi o loro combinazioni, derivati da trasformazioni e consegnati, in genere alla rinfusa, mediante convogliamento in tubazioni o mediante sacchi, barili cisterne o altri mezzi. Sono compresi anche i metalli e i laminati. Non va intesa come lista di riscontro per verificare la conformita' a determinate prescrizioni.

UNI EN ISO 9004/4

Sistemi Qualità. Gestione per la Qualità ed elementi del Sistema Qualità - Guida per il miglioramento della Qualità

Versione italiana della norma internazionale ISO 9004/4 (edizione giugno 1993). Fornisce criteri guida e strumenti statistici per realizzare miglioramenti continui della qualita' all'interno di una azienda di produzione o di una organizzazione di qualsiasi tipo. E' rivolta a tutte le organizzazioni e a tutte le funzioni che hanno o che dovrebbero avere come obiettivi la soddisfazione del cliente ed il miglioramento continuo della qualita'.

UNI ISO 10013

Guida per l'elaborazione dei manuali della qualità.

Versione in lingua italiana della norma internazionale ISO 10013 (edizione marzo 1995). Fornisce una guida per l'elaborazione, la preparazione e il controllo dei manuali della qualita' adattati alle specifiche esigenze dell'organizzazione che li utilizza.

UNI ISO 30011\1

Criteri generali per le verifiche ispettive dei sistemi qualita` - Attivita` di verifica ispettiva

Versione italiana della norma europea EN 30011/1 (aprile 1993), che recepisce la norma internazionale ISO 10011/1-90. La norma riprende il testo della UNI ISO10011/1 con alcune modifiche di carattere redazionale. Stabilisce i principi, i criteri e le modalita' fondamentali di una verifica ispettiva e fornisce le raccomandazioni per definire, pianificare, condurre e documentare verifiche ispettive di sistemi qualita'. Essa fornisce una guida per verificare l'esistenza e l'attuazione degli elementi di un sistema qualita' e la capacita' del sistema stesso di conseguire determinati obiettivi di qualita'. Il suo carattere generale ne consente l'applicabilita' e l'adattabilita' a differenti settori industriali e organizzazioni che dovrebbero sviluppare proprie procedure particolari per applicare i criteri qui esposti. Appendice A: Bibliografia

UNI ISO 30011\2

Criteri generali per le verifiche ispettive dei sistemi qualita` - Criteri di qualificazione dei valutatori di sistemi qualita` (auditors)

Versione italiana della norma europea EN 30011/2 (aprile 1993) che recepisce la norma internazionale ISO 10011/2-91. La norma riprende il testo della UNI ISO10011/2 con alcune modifiche di carattere redazionale. Fornisce raccomandazioni sui criteri di qualificazione dei valutatori di sistemi qualita'. Istruzione, addestramento, esperienza, caratteristiche personali, capacita' gestionali, mantenimento della competenza, lingua, selezione dei responsabili di gruppo di verifica ispettiva. Appendice A: Valutazione dei candidati. Appendice B: Certificazione nazionale dei valutatori di sistema qualita'. Appendice ZA: Riferimenti normativi a pubblicazioni internazionali e corispondenti pubblicazioni europee.

UNI ISO 30011\3

Criteri generali per le verifiche ispettive dei sistemi qualita` - Gestione dei programmi di verifiche ispettive

Versione italiana della norma europea EN 30011/3 (aprile 1993) che recepisce la norma internazionale ISO 10011/3-91. La norma riprende il testo della UNI ISO10011/3 con alcune modifiche di carattere redazionale. Fornisce raccomandazioni di base relative alla gestione dei programmi di verifiche ispettive di sistemi qualita'. E' applicabile alla impostazione e allo svolgimento delle funzioni necessarie per gestire il programma di verifiche ispettive eseguite in accordo con la ISO 10011-1. Appendice ZA: Riferimenti normativi a pubblicazioni internazionali e corrispondenti pubblicazioni europe.

UNI CEI EN 45000.

Famiglia di norme concernenti le attività di prova, certificazione e accreditamento:

45001/2/3 laboratori; 45011/12/13 organismi di certificazione di prodotti, sistemi, persone; 45014 dichiarazione di conformità del fornitore.

 

Siti Web